Home
PDF Stampa E-mail

Benvenuti nel Sito del Club per l'UNESCO di Napoli!

 

Logo Club Unesco Napoli

 

 

 
 
 

Messaggio in occasione della Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne, sabato 25 novembre 2023

Anche la Farnesina aderisce alla campagna di sensibilizzazione delle “Nazioni Unite per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.” Oggi sabato 25 novembre alle ore 18.15, il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri, On. Antonio Tajani, parteciperà a una cerimonia di illuminazione del Palazzo della Farnesina, che avrà luogo nel piazzale antistante l’edificio.

“La Farnesina si colorerà di arancione per dare un forte segnale di attenzione e ribadire la ferma condanna di ogni tipo di violenza contro le donne, un crimine odioso che costituisce una forma di violazione dei diritti della persona tra le più gravi e le più diffuse al mondo ogni ora vengono uccise 5 donne in ambito domestico, mentre una donna su tre è vittima di violenza fisica o psicologica o di abusi e sfruttamento” ha dichiarato Tajani

“La violenza contro le donne è una piaga che purtroppo colpisce anche il nostro Paese. Come Vice Premier e Ministro degli Affari Esteri, ho deciso di dedicare alla memoria di Giulia Cecchettin, la cui uccisione ha sconvolto il Paese, il principale programma di eccellenza di borse di studio promosso dalla Farnesina, ‘Invest Your Talent in Italy’, rivolto ai migliori talenti stranieri provenienti da 17 Paesi focus e interessati ad approfondire in Italia le discipline ingegneristiche, economiche o architetturali.” – ha indicato Tajani. 

Su indicazione del Vicepremier, la Farnesina e la sua rete estera aderiscono alla campagna “Orange the World”, che dà il via a 16 giorni di iniziative a fianco della società civile. La campagna, dal titolo “UNITE! Invest to prevent violence against women and girls”, si focalizza sulla promozione degli investimenti e risorse finanziarie dedicati al contrasto alla violenza di genere, ponendo un obiettivo ancora più ambizioso: proclamare il 25 di ogni mese un “Orange Day”, quale strumento per rafforzare e rendere continuativa l’attenzione dell’opinione pubblica sul tema.

La condizione di vulnerabilità delle donne e delle ragazze risulta aggravata nei conflitti armati, così come in ogni situazione di emergenza, in cui risultano essere le più esposte. Dinanzi a questi dati allarmanti, l’Italia torna a esprimere la più ferma condanna contro ogni forma di discriminazione e di violenza sulle donne.

L’eliminazione della violenza sulle donne e il sostegno all’emancipazione femminile sono tra i pilastri dell’azione di politica estera e di cooperazione allo sviluppo italiane. Ne sono testimonianza le numerose campagne internazionali, come quelle per l’eradicazione delle mutilazioni genitali femminili e dei matrimoni precoci e forzati, che da sempre vedono l’Italia in prima linea, e il nostro impegno nell’ambito della Commissione ONU sulla Condizione Femminile. Anche nell’ambito dell’Agenda ONU “Donne, Pace e Sicurezza”, l’Italia si pone all’avanguardia in seno alla comunità internazionale sia nella promozione di iniziative volte a valorizzare il ruolo delle donne nella prevenzione e nella soluzione dei conflitti e nella ricostruzione post-conflitto, sia attraverso il Quarto Piano d’Azione Nazionale 2020-2024.

L’Italia partecipa ai programmi di UNIDO volti a sostenere le opportunità di imprenditorialità femminile nella regione MENA e siamo orgogliosi sostenitori della Rete delle Donne Mediatrici del Mediterraneo, nonché del “Gender Equality Trust Fund – Affirmative Finance Action for Women in Africa (AFAWA)” della Banca Africana di Sviluppo. Le recenti Linee guida della Cooperazione italiana sull’uguaglianza di genere e il rafforzamento di donne, ragazze e bambine mirano a intensificare ulteriormente il nostro impegno attraverso specifiche iniziative che vanno dalla salute femminile, materno-infantile, sessuale e riproduttiva, al sostegno a programmi in favore dell’educazione delle bambine e delle donne e a progetti di sviluppo dell’imprenditoria femminile.

La pianificazione e l’attuazione di politiche efficaci a livello internazionale sono di fondamentale importanza anche per la piena realizzazione del 5° obiettivo di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030, del Piano d’Azione dell’UE sui Diritti Umani e la Democrazia 2020-2024 e della Strategia UE sulla parità di genere 2020-2025.

 

 
 
 
 
 
 
 

Mercoledì 25 novembre 2020
Giornata Internazionale per l'ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE.

Il messaggio della Direttrice Generale dell’UNESCO  Audrey Azoulay.


"In un momento in cui il mondo sta affrontando una crisi sanitaria, economica e sociale senza precedenti, non dobbiamo dimenticare che la pandemia COVID-19 si sovrappone a una" pandemia ombra ", quella della violenza contro le ragazze e le donne".Il testo completo:
 
“In un momento in cui il mondo sta affrontando una crisi sanitaria, economica e sociale senza precedenti, non dobbiamo dimenticare che la pandemia COVID-19 si sovrappone a una "pandemia ombra", quella della violenza contro le ragazze e le donne. Prima della pandemia, ogni anno si stima che 243 milioni di donne e ragazze tra i 15 ei 49 anni di età fossero vittime di violenza fisica o sessuale da parte di un membro della loro ristretta cerchia sociale. Sfortunatamente, è probabile che questo numero aumenti poiché molte ragazze e donne sono state confinate con i loro aggressori. Secondo i dati disponibili in molti paesi, la violenza domestica è già aumentata in media del 30 per cento. Anche le bambine sembrano essere ad alto rischio: secondo la ONG Save the Children, potrebbero esserci 1 milione di gravidanze forzate in più entro il 2020 e 2 milioni di mutilazioni genitali in più nei prossimi 10 anni. Tuttavia, questa violenza non è solo fisica, è anche economica e sociale. Si sta espandendo anche sempre più online, comprese le molestie sessuali su piattaforme e reti. Queste forme di violenza sono profondamente radicate nelle mentalità e nelle disuguaglianze di genere sistemiche. Dobbiamo quindi affrontare le cause profonde della violenza e degli stereotipi di genere: è nella mente delle persone che va costruita l'uguaglianza.
L'UNESCO, che ha fatto dell'uguaglianza di genere una priorità trasversale, sta lavorando instancabilmente verso questo obiettivo. La nostra Organizzazione sta affrontando questo problema per la prima volta nell'urgenza della crisi sanitaria per garantire che tutte le ragazze tornino a scuola - 11 milioni di ragazze sono attualmente a rischio di essere lasciate per strada. La nostra Organizzazione sta anche conducendo azioni a lungo termine contro il persistere di pregiudizio: aiutando a decostruire gli stereotipi talvolta contenuti nei libri di testo; promuovendo le carriere scientifiche di ragazze e donne; sostenendo le giornaliste donne vittime di molestie; combattendo i pregiudizi contenuti nelle tecnologie online, nel contesto del nostro impegno nella definizione dei principi etici dell'intelligenza artificiale. Più in generale, combattere la violenza contro le donne riguarda tutti, compresi, ovviamente, uomini e ragazzi, il cui ruolo è centrale. In questa Giornata internazionale, l'UNESCO chiede un'ampia consapevolezza civica e umana per smascherare questa pandemia ombra che minaccia così seriamente i nostri valori e le nostre società”.

 



Programma Assemblea Nazionale FICLU 2019-1

 

 

 
 



 

La presentazione dei Club della Presidente

Prof.ssa Maria Paola Azzario

 

Comunicato Stampa FICLU


ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA

DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DEI Club per l'UNESCO


VERONA 16/17/18 MARZO 2018

 

        

                                                                                                                              


 

XXXVII ASSEMBLEA ODINARIA ED ELETTORALE FEDEREZIONE ITALIANA DEI CLUB E CENTRI PER L'UNESCO-FICLU - ROMA 14-16-APR-2016.

Il Presidente Club per l’UNESCO di Napoli con Eric Falt, Vice Direttore Generale UNESCO per le Relazioni Esterne e l’Informazione al Pubblico; e la Prof.ssa Maria Paola Azzario Presidente Federazione Italiana Club e Centri per l'UNESCO (FICLU)

 
 
IMG 20160416 132737
 
Eric Falt , Prof. Fortunato Danise, Prof.ssa Maria Paola Azzario

 

 

 
 
 
 

 

 
Copyright © 2024 Club Unesco Napoli. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.